I tursitani hanno fatto la scelta giusta?

listeDopo una lunga e difficile campagna elettorale, siamo finalmente giunti al verdetto finale: Salvatore Cosma, neosindaco di Tursi, con la lista Per Tursi in prima persona. A lui vanno i miei più sinceri complimenti per il brillante risultato conseguito e i miei migliori auguri per i prossimi anni di attività amministrativa. I complimenti vanno anche agli altri candidati, Salvatore Caputo e Leandro Verde, per aver dimostrato sostanza, anche se Cosma ha distaccato tutti di misura, senza appello.

Inadempienti, sempre e comunque

16-10-2014 quotidiano MuoviAmo Tursi accesso attiSuccessivamente al nostro comunicato stampa, in merito alle affermazioni (in foto) rilasciate dal comandate della Polizia Municipale e dal sindaco di Tursi su Il Quotidiano della Basilicata, ecco la nostra replica.

Che dal 30 maggio al 26 agosto, il Comune di Tursi abbia negato l’accesso agli atti è un dato di fatto incontrovertibile. Non sono quindi 2 i mesi, come indicato dal comandante Giovanni Sanchirico, per gli amici Giuseppe. Per 3 mesi l’amministrazione comunale e gli uffici hanno giocato al rimpiattino, negando l’accesso.

Sindaco violento… a quel paese

sindaco colobraroNegli scorsi mesi, l’associazione politica MuoviAmo Tursi, ha tenuto acceso il dibattito sulla questione dell’ampliamento della discarica di Colobraro che l’amministrazione comunale vorrebbe realizzare in contrada Monticelli, a pochi metri dall’attuale vasca, satura, ben nota a tutti per i gravi eventi che si sono susseguiti negli anni (frane, incendi, perdite di percolato, mancato rispetto dell’AIA). Il 27 giugno 2014, la Giunta regionale, con delibera 806, ha dichiarato indispensabile l’ampliamento della discarica per ulteriori 120 mila metri cubi. Ora toccherà all’amministrazione comunale di Colobraro presentare richiesta di VIA e AIA al Dipartimento Ambiente della Regione.

Incubo di una discarica di mezza estate… a quel paese!

colosseo discarica colobraroDi seguito, potrete leggere il testo del volantino politico informativo autoprodotto che l’Associazione MuoviAmo Tursi ha distribuito ieri sera, e che continuerà a distribuire per tutto il mese di agosto, a Colobraro. I cittadini vanno informati, vanno coinvolti, perché siamo consapevoli che un popolo edotto è l’unica soluzione alla mala politica. Al sindaco di Colobraro diciamo che è ancora in tempo per bloccare il progetto di ampliamento, altrimenti la lotta politica continuerà e, vista la sua reazione di ieri sera, è perdente in partenza.