Il dissesto finanziario di Tursi è il fallimento di Cosma e Caldararo

cosma sacrificiSono passati sei anni e mezzo da quando, nel 2010, l’ex sindaco Labriola divenne primo cittadino, ed insieme a lui, Caldararo divenne assessore al bilancio e Cosma vice sindaco. Nel 2015 i cittadini di Tursi hanno avuto l’occasione di scegliere una nuova amministrazione, una migliore, tra le quattro liste contendenti, e hanno fatto il loro più grande errore. Noi di MuoviAmo Tursi parliamo di errore perché gli effetti dell’amministrazione Labriola sui conti comunali era già evidente dal 2012, quando numerose partite contabili straordinarie mostravano un’ampiezza tale da essere insostenibili nel breve periodo. Cattiva gestione della riscossione delle multe, residui attivi fumosi utilizzati per giustificare spesa corrente fino all’anno scorso,

DoniAmo un Libro – Terza edizione

storia e vita degli animali tursiSabato 3 settembre 2016, alle ore 18.30, presso la biblioteca comunale, spostata recentemente nel plesso delle Scuole medie, si terrà la terza edizione dell’evento culturale “DoniAmo un Libro”, organizzato dall’associazione MuoviAmo Tursi. Il Professore Nicola Persiani prosegue con la sua lodevole iniziativa di donare un altro importante testo alla comunità tursitana. Si intitola “Storia e vita degli animali” e si suddivide in tre volumi. Edizioni M. Confalonieri di Milano. MuoviAmo Tursi invita i cittadini a partecipare.

Un anno di tante promesse non mantenute

pollice versoI resoconti, per essere considerati obiettivi, devono tenere conto di tante variabili: il tempo e le risorse a disposizione, le aspettative alimentate durante la campagna elettorale, il consenso elettorale ricevuto (sulla base delle promesse e non solo), il numero di consiglieri comunali in maggioranza, l’esperienza maturata nell’amministrare un municipio. Se si tengono in considerazione tutte queste variabili, dopo un anno di attività, l’amministrazione comunale targata Cosma-Caldararo, in continuità con la precedente, è stata un vero fallimento. Se si ripercorrono le così tante ammirabili conquiste di questa amministrazione, si vedono iniziative già avviate negli anni precedenti, progetti già appaltati e qualche opera di distrazione di massa.

Cari concittadini

tasse tursiCari concittadini, ieri, durante il Consiglio Comunale che era chiamato ad un forte senso di responsabilità nei confronti della cittadinanza, si è palesata tutta l’incapacità di questa amministrazione comunale, che in continuità con la precedente si è assunta la grande responsabilità di distruggere completamente l’economia, già deficitaria, di Tursi. Hanno approvato un bilancio di previsione in chiara contraddizione con le più elementari norme in materia di risanamento delle casse comunali. Siamo fortemente preoccupati e consapevoli, noi di MuoviAmo Tursi ma anche tutti i cittadini, della strada intrapresa dall’amministrazione Cosma-Caldararo e il baratro finanziario verso il quale stiamo andando. Una strada senza ritorno, una strada lastricata di lacrime e sangue per i prossimi anni. 

Il sindaco “ambientalista”di Colobraro

satellite discarica colobraro«Si apprende con considerevole stupore che il sindaco pittelliano di Colobraro si sia convertito all’ambientalismo puro e duro, tanto da invocare il SI al prossimo referendum. Il sindaco di Colobraro fa l’ambientalista con il petrolio e poi vorrebbe costruire una mega discarica di rifiuti urbani in uno dei luoghi idrogeologicamente più instabili del circondario, a pochi metri dalle abitazioni degli agricoltori, dai floridi campi coltivati a frutteto e a pochi chilometri dai centri abitati di Tursi e Colobraro. Ad oggi ha già riaperto la vecchia discarica predisponendola all’accoglienza di ulteriori 20 mila metri cubi di rifiuti.» Il consigliere comunale di MuoviAmo Tursi, Antonio Di Matteo, non usa mezzi termini per canzonare Andrea Bernardo, sindaco di Colobraro.