Politiche a sostegno dei giovani

giovani tursiDa molti anni la popolazione giovanile tursitana non gode di una considerazione tale da far sentire le giovani generazioni parte attiva di questa comunità. Esigue o a volte nulle sono le iniziative di aggregazione e di formazione per i giovani di Tursi, dove l’amministrazione comunale risulta assente con interventi migliorativi. Per questo, i giovani tursitani sono amaramente scoraggiati, delusi e pronti ad emigrare altrove, con la speranza di poter costruire un futuro che non credono possa realizzarsi nel luogo d’origine, nonostante le ricchezze del nostro territorio. Ad aggravare la situazione è l’immobilismo economico:

Opportunità per Tursi da Matera 2019

matera 2019 tursiMatera Capitale Europea della Cultura nel 2019 è indiscutibilmente una grossa opportunità per il nostro territorio. Città dalla storia millenaria, piena di ricchezze culturali, paesaggistiche, agroalimentari ed archeologiche. Matera sarà oggetto di poderosi investimenti infrastrutturali, edilizi, ma soprattutto culturali. La Città di Tursi, le sue associazioni e le sue imprese possono collaborare al successo di questo grande progetto, ma solo lavorando assieme e pianificando l’azione.

Matera 2019 prevede la creazione di 25 nuovi soggetti economici che coinvolgeranno fino a 5 mila persone.

Trasparenza, democrazia e partecipazione popolare

MuoviAmo Tursi LogoIl motto di Tursi è Nostra è semplice da capire e da fare proprio: trasparenza, democrazia e partecipazione popolare. L’ordine è importante. La trasparenza viene per prima, perché soltanto quando il cittadino può controllare rapidamente e a costo zero cosa sta facendo il politico e il dirigente, allora potrà anche farsi un’opinione sull’azione politica intrapresa dall’amministratore. La trasparenza dà conoscenza al cittadino e previene atti criminali e sconsiderati da parte dei politici e dei dirigenti, che sapendo di dover pubblicare i documenti, eviteranno di compiere atti scellerati.

Come ridurre la tassa sui rifiuti

f24 tariTutti stiamo provando sulla nostra pelle l’inefficienza della Tecknoservice, la ditta che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti, che ha vinto l’appalto l’anno scorso e che da 7 mesi ha solo peggiorato il servizio. È chiaro a tutti che le responsabilità sono di chi sta amministrando il Municipio, come dimostrato ieri dalla citazione degli articoli del capitolato d’appalto che danno i necessari poteri all’amministrazione comunale, che non li utilizza. Ma deve essere ancora più chiaro nelle nostre menti che non è più tempo di raccolte firme, non ci sono i margini temporali per eseguirle. Inoltre, non è più tempo per fare prove di forza e manifestazioni popolari contro l’amministrazione comunale,

Aperta campagna di adesione 2015

rondine tursiIl 17 gennaio di due anni fa nasceva il Comitato civico MuoviAmo Tursi, poi trasformatosi, nell’aprile scorso, nell’attuale Associazione politica. Due anni di attività sul territorio che ci hanno portato a conoscere centinaia di cittadini, il territorio del nostro Comune, i suoi problemi, ma soprattutto le sue risorse. Due anni che hanno visto l’Associazione crescere nel numero e nella qualità dei suoi aderenti. Due anni di battaglie contro un modo di gestire la cosa pubblica che è inaccettabile, perché impoverisce i lavoratori, privandoli di un futuro, i cittadini, privandoli della dignità, le famiglie, privandole di valori.