MuoviAmo Tursi contro l’opificio dei rifiuti di Senise

santa lucia seniseL’associazione MuoviAmo Tursi sostiene il compatto fronte del No all’opificio dei rifiuti che l’amministrazione comunale di Senise vuole realizzare. Come ogni persona che ha a cuore il futuro di questa terra e dei suoi abitanti, anche i cittadini di Tursi lotteranno per la difesa dell’ambiente, dell’agricoltura, del turismo, della salute dei cittadini di Senise. Non si può realizzare un ecomostro solo per creare 53 posti di lavoro, quando lo stesso impianto farà perdere centinaia di posti di lavoro nei settori agricolo e turistico.

Il sindaco di Colobraro è in dolce attesa?

vista rifiuti discarica colobraroIn data 10 aprile 2014, l’associazione politica MuoviAmo Tursi protocollò presso gli uffici del Comune di Colobraro la petizione popolare contro il progetto di ampliamento della discarica in località Monticelli, a confine con il territorio tursitano. 473 sottoscrizioni di cittadini tursitani preoccupati dalla creazione dell’ennesimo ecomostro e fortemente intenzionati a bloccare, in tutti i modi, la realizzazione di tale oscenità. La petizione è stata accompagnata dalla proposta di MuoviAmo Tursi di realizzare una gestione pubblica comprensoriale dei rifiuti nel Basso Sinni, massimizzando la raccolta differenziata e creando un indotto dei rifiuti capace di creare ricchezza e posti di lavoro, senza inquinare il territorio.

Anche i tursitani amano il territorio

laboratori bambini tursiIeri sera si è tenuto l’evento “AmiAmo il Territorio”, organizzato dall’associazione MuoviAmo Tursi.

Si è iniziato alle ore 19.00 con il laboratorio del riciclo con i bambini, che hanno realizzato un portapenne con qualche cartoncino riciclato e delle cannucce. Tanto è piaciuto il portapenne che molti bambini ne hanno realizzati più di uno.

Alle ore 21.00 è iniziata la discussione delle numerose problematiche ambientali del territorio tursitano. Dopo una breve introduzione, è stato proiettato il video contenente i principali scempi ambientali: l’inquinamento a valle del depuratore, le discariche abusive, l’amianto, i calcinacci, l’inquinamento in Pineta, ecc.

Gestione pubblica comprensoriale del ciclo dei rifiuti

discarica abusiva troily marone tursi 1Nelle scorse settimane, MuoviAmo Tursi ha approfondito la tematica della gestione dei rifiuti urbani e ha redatto un progetto complessivo per la gestione della risorsa “rifiuto” a livello comprensoriale, nell’area del Basso Sinni, tra i comuni di Tursi, Policoro, Nova Siri, Rotondella, Valsinni, San Giorgio Lucano e Colobraro. Inoltre, la presente proposta, interamente pubblicata sul sito internet dell’Associazione, prefigura una nuova metodologia di gestione non solo della raccolta del rifiuti, ma anche dell’utilizzo del rifiuto in processi industriali facilmente replicabili.

AmiAmo il Territorio

AmiAmo il TerritorioGiovedì 3 luglio 2014, l’associazione MuoviAmo Tursi organizza l’evento AmiAmo il Territorio, in piazza Maria Santissima di Anglona. L’evento si suddivide in due parti: la prima, che inizia alle ore 19.00, e sarà un laboratorio di riciclo con i bambini; la seconda, alle ore 20.30, nella quale si presenteranno le problematiche ambientali del territorio tursitano, con le proposte di MuoviAmo Tursi. Durante tutto l’evento, i cittadini potranno partecipare allo Scambio di Libri: